Facite 730 ammuina

OrlandiIl direttore dell’agenzia delle Entrate Rossella Orlandi risponde in Commissione parlamentare di vigilanza sull’anagrafe tributaria sulle critiche dei dentisti riguardo alla trasmissione dei dati al Sistema della Tessera Sanitaria (leggi qui e qui e qui ).

Difficile capire se le affermazioni della Orlandi siano sue originali o siano state stravolte dal giornalista, in ogni caso si odora pesantemente quel clima borbonico, burocratico, tirannico, menefreghista che viene reso bene dal motto riferito alla marina borbonica: facite ammuina*.

L’aspetto più triste di tutta la vicenda viene confessato con assoluta buona fede dalla ben pagata dirigente: “è stata prevista la possibilità che l’adempimento in argomento possa essere effettuato sia direttamente sia mediante intermediari, debitamente autorizzati. A tal fine sono in corso incontri con l’Ordine Nazionale dei Dottori Commercialisti e con l’associazione di categoria dei produttori di software”.
Cioè: fateci capire. Siamo in un paese democratico, cioè in un paese nel quale il potere appartiene al popolo. Un paese quindi nel quale ogni singolo cittadino è in grado di capire e osservare le leggi. Ma, oibò, ci sono leggi talmente complicate che trovano difficoltà ad applicarle non gli analfabeti (che pure vi avrebbero diritto, perchè anche loro sono cittadini e anche a loro appartiene il potere) non i cittadini con una istruzione media, non quelli con una istruzione alta, ma i cittadini laureati, quelli cioè che hanno il massimo della formazione che questo stato fornisce.

Perciò l’alta dirigente ha preso accordi con i commercialisti e con i più influenti produttori di software. Oibò! Se non fosse scritto faticheremmo a crederlo!

Ci sono state tangenti e/o flussi di denaro e/o piaceri e/o cortesie e/o simpatie? Non lo sappiamo e non lo vogliamo sapere, epperò che lo stato produca norme che tolgono soldi ai poveri (i cittadini che faticano ad arrivare a fine mese e non si curano i denti per problemi economici) per darli ai ricchi (le lobby ammanicate con onorevoli e deputati) non fa, decisamente, una bella impressione!

 

* Va bene lo sappiamo che la frase “facite ammuina” riferita agli equipaggi della marina borbonica i quali dovevano far finta di essere molto indaffarati in occasione della visita di un superiore, è una bufala. Ma il concetto va bene lo stesso.

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenti protetti da WP-SpamShield Spam Plugin