Covid-19 e DVR

Leggiamo sulla pagina di una azienda di consulenza:

È ormai assodato, invece, che il contagio da COVID-19 non rappresenta un rischio biologico di natura professionale e pertanto non occorre effettuare la valutazione del rischio biologico, fatto salvo il caso dei laboratori di analisi e degli operatori sanitari e similari. Infatti, tale valutazione è richiesta solo per quelle attività ove, all’interno del processo lavorativo, sono deliberatamente introdotti gli agenti biologici (qualsiasi microrganismo anche se geneticamente modificato, coltura cellulare ed endoparassita umano che potrebbe provocare infezioni, allergie o intossicazioni).

Serviva questo nuovo virus per ammettere quello che noi diciamo da sempre: il rischio biologico in odontoiatria non esiste, perchè:

  • noi lavoriamo con malattie non infettive
  • noi non introduciamo deliberatamente nel nostro processo produttivo agenti biologici!

Nella stessa pagine si legge anche che il Datore di Lavoro ha l’obbligo di:

  1. fornire ai lavoratori i necessari e idonei dispositivi di protezione individuale, sentito il RSPP e il Medico Competente;
  2. richiedere l’osservanza da parte dei singoli lavoratori delle norme vigenti, nonché delle disposizioni aziendali in materia di salute, sicurezza e igiene sul lavoro e di uso dei mezzi di protezione collettivi e dei dispositivi di protezione individuale messi a loro disposizione;
  3. adottare misure per il controllo delle situazioni di rischio in caso di emergenza;
  4. informare i lavoratori dei rischi e delle disposizioni prese in materia di protezione;
  5. astenersi dal richiedere ai lavoratori di riprendere la loro attività in una situazione di lavoro in cui persiste un rischio grave e immediato;
  6. redigere e manutenere documentazione attestante la gestione e valutazione dei rischi associati alle attività svolte all’interno dell’ambiente lavorativo.

A leggere questo elenco a noi sorge spontanea una domanda: ma quale dentista non osserva da sempre queste norme? fateci il nome, anzi no, fatelo direttamente alle autorità competenti! NAS, Ordine, ASL, …

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenti protetti da WP-SpamShield Spam Plugin