macchinette

merendineChe belle le macchinette per le merendine a scuola, che ricordi! Chissà, forse solo la nostalgia della gioventù.

Eppure: chi ci aveva mai pensato che anche le macchinette per le merendine a scuola sono un problema sanitario? http://www.nature.com/bdj/journal/v215/n2/full/sj.bdj.2013.692.html?WT.mc_id=TWT_The_BDJ

In effetti basterebbe pensarci un attimo: i ragazzi si allontanano dalla classe e con una monetina fanno il pieno di carboidrati raffinati sicuramente senza lavarsi i denti. A parte la dieta, a parte il rischio diabete, a parte le carie, in ogni caso qualunque impegno i genitori possano dedicare per controllare le abitudini alimentari dei figli, ecco vanificati i loro (e nostri) sforzi a loro (e nostra) insaputa.

Ora, è chiaro che il problema non può essere risolto con una ulteriore limitazione o regolamentazione, come alcuni vorrebbero. Siamo in una società che dall’esaltazione senza limiti della libertà sta rapidamente passando al peggior controllo stile Grande Fratello: basti pensare al divieto ventilato di fumare in auto. Quasi ci fosse un obbligo a mantenersi in buona salute. L’idea di proibire le macchinette a scuola si inserirebbe in questa prospettiva di pretesa di gestire la salute della popolazione, quasi una delega o una intromissione nella vita privata dei cittadini, quasi una volotà di sostituirsi ad essi per decidere se e in che misura possono disporre financo del proprio corpo!

Il problema è conoscere il rischio ed allertare genitori e insegnanti. Ma, per favore, senza ulteriori proibizioni. Non ce n’è bisogno!

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenti protetti da WP-SpamShield Spam Plugin