Rischio Biologico

art_8502Vale la pena soffermarsi sul rischio biologico negli studi odontoiatrici, nel quadro della prevenzione degli infortuni come delineato dal D.Lgs.81/2008.

Tale quadro non può essere compreso se non si comprende il clima che ha portato all’approvazione del D.Lgs.81/2008: il 6 dicembre del 2007 sulla linea 5 dell’acciaieria Thyssenkrupp di Torino morirono bruciati otto lavoratori. In riferimento a quell’incidente il ministro del lavoro Maurizio Sacconi dichiarò: ”La tragedia di Torino impone soprattutto una più diffusa ed efficace azione preventiva perché anche la sentenza più rigorosa non può compensare la perdita di vite umane e il grande dolore che ha prodotto. La via maestra rimane la collaborazione bilaterale paritetica tra aziende e organizzazioni dei lavoratori accompagnata da una idonea attività di vigilanza.” Continua a leggere

Normativa Taglienti

da Confapri http://www.confapri.it/2013/04/04/uno-stato-che-uccide/

da Confapri http://www.confapri.it/2013/04/04/uno-stato-che-uccide/

Qualche giorno fa è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto legislativo 19 che recepisce la normativa europea sui taglienti introducendo gli articoli 286 bis-septies da inserire nel DL 81/08 con la solita dabbenaggine italiota!

La normativa europea, pur contenendo una serie di spunti paranoici, aveva un fondo di razionalità, che scompare nella normativa italiana. Infatti il datore di lavoro deve fare la valutazione dei rischi (art.17 DL 81/2008) con la quale determinare il “livello di rischio espositivo” (art 286-quinquies comma 1) che però non può essere nullo (art.286-quater comma 1/d). Se non fosse nero su bianco, verrebbe da pensare che sia una barzelletta: la legge stabilisce che cosa il datore di lavoro deve “misurare”. Vedremo se un giorno la legge stabilirà anche quando dovrà piovere o fare bel tempo! Continua a leggere

Normativa Invasiva

A grande richiesta ecco la relazione dell’avv.Alessandro Pizzato all’assemblea sulle autorizzazioni sanitarie del 31 Gennaio u.s. (scarica pdf).

L'avv.A.Pizzato a sinistra, a destra il dott.P.O.Carli

L’avv.A.Pizzato a sinistra, a destra il dott.P.O.Carli

Dalla relazione dell’avvocato emerge chiaramente il filo che lega i pastrocchi normativi riguardo l’autorizzazione, pastrocchi cominciati con la modifica dell’art.8 del DL 502/92 ad opera dell’onorevole Bindi per le ragioni esposte dal dott.Mele, e mai corretti adeguatamente nonostante il ministro stesso fosse a conoscenza delle contraddizioni introdotte con il DL 517/98, ma al contrario puntualmente peggiorati ad ogni ulteriore intervento legislativo. Continua a leggere

Privacy e Dispositivi Medici

Ecco che un provvedimento del Garante della Privacy (provvedimento 28/03050 del 21/11/2013) cade come una mazzata sulla Aziende Sanitarie Locali.

image_miniQuando queste consegnano a domicilio dei pazienti presidi sanitari (pensiamo ai pannoloni per gli incontinenti) lo devono fare garantendo la privacy del destinatario in modo assoluto, addirittura paranoico verrebbe da dire.

Per convincersene basta dare una scorsa agli obblighi a cui tutte le ASL italiane dovranno adeguarsi entro sei mesi:

Continua a leggere

Giornata mondiale per la prevenzione del suicidio

map_suicideOggi è la giornata mondiale per la prevenzione del suicidio. Qui trovate alcune statistiche dalle quali si evince che l’Italia è in effetti un paese a basso rischio (<6,5% ogni 100,000 abitanti).

Negli ultimi 45 anni il tasso di suicidi a livello mondiale è aumentato del 60%,  ed è tra le prime 3 cause di morte tra i 16 e i 45 anni e tra le prime due tra i 16 e i 24. I soggetti più a rischio sono i maschi anziani, anche se si è visto un aumento appunto tra i giovani. Continua a leggere

Rischi Odontoiatrici

quarantineNon c’è dubbio, l’attività odontoiatrica è ad alto rischio, perciò siamo sotto stretta sorveglianza ASL, NAS, ARSS, Comune, Ordine, etc etc.

Varcata la porta del nostro studio i nostri dipendenti e i nostri pazienti devono svincolare tra minacce radioattive, liquidi e solidi tossici e infiammabili, lavori in incerto equilibrio ad altezze pericolose, stress lavoro-correlato e via spaventando.

Per uno scrupolo pre-estivo di collaborazione, cominciamo ad esaminare le malattie infettive, e cominciamo dall’ABC: Continua a leggere

Legionellosi?

Sul numero 6 di Dental Cadmos (Giugno 2013) è stato pubblicato un articolo dal titolo Pic_3“Aspetti clinici e medico-legali del primo caso di legionellosi contratta in uno studio odontoiatrico” a firma M.S.Rini. G.D’Urso e M.Gatti.

Il fatto è noto: il dipartimento di Malattie Infettive, Parassitarie e Immunomediate dell’Istituto Superiore di Sanità avrebbe dimostrato un rapporto di nesso causale tra un visita odontoiatrica e il decesso di una paziente di 80 anni. Continua a leggere

Dentisti e Radiografie

RxÈ di qualche giorno fa la notizia che un dentista è stato condannato per non aver consegnato le radiografie al paziente.

Dalle notizie di stampa non siamo ancora riusciti a sapere i particolari della vicenda, sulla quale pertanto è difficile esprimersi. Perciò sarà meglio limitarsi a qualche indicazione generica sul trattamento delle radiografie da parte dei dentisti. Continua a leggere