Manifesto Slow

La natura ha i propri ritmi.
C’è un tempo per seminare e un tempo per raccogliere, un tempo per potare e uno per concimare.
Ci sono tempi in qualche modo accorciabili con l’arte e la tecnica, ma non oltre certi limiti.
Anche il corpo umano ha i propri tempi, per la salute, per la malattia e per la guarigione.

In questa epoca fanatica della velocità  dobbiamo riscoprire i vantaggi della lentezza, dell’intelligenza di fare le cose giuste al momento giusto.

Presto e bene non conviene.

C’è gente che promette miracoli quando si parla di denti: tutto, subito e a poco prezzo. Sarebbe bello, se fosse possibile, e certamente lo farebbero tutti i dentisti.

Chi va piano va sano e va lontano.

Dobbiamo prenderci cura del nostro corpo rispettando i suoi ritmi. La salute dipende da quanto noi sappiamo rispettare i ritmi del nostro corpo effettuando quella manutenzione di cui c’è bisogno quando ce n’è bisogno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenti protetti da WP-SpamShield Spam Plugin