La Rete Professionale

“Appare quindi del tutto naturale che … uno studio che voglia essere competitivo, per garantire un flusso costante di clienti e un livello di redditività adeguato, deve mettere in campo una strategia di rottura e di cambiamento” M Petrini Doctor OS Gennaio 2020 (XXXI 01): 54-57

La premessa quindi è: “uno studio che voglia essere competitivo”, e il contesto è una realtà in rapido mutamento che vede la penetrazione di grandi strutture con capitali e know-how spesso internazionali.

Nella stampa di settore abbondano gli articoli che ci insegnano a gestire il nostro studio e molti partono dal presupposto riportato qui sopra.

Continua a leggere

Devitalizzazione o Impianto?

Bufale Dentali – 03

Passeggiando in rete si trovano spesso vere e proprie bufale: segnalatecele. Penseremo noi a fare una ricerca.

Ci possono essere differenze di vedute tra colleghi che però sono utili per evidenziare differenze di approccio filosofico alla salute dentale.

I colleghi peraltro eccellenti postano sul loro sito il caso di un paziente che si reca da loro per un dolore in basso a destra.

Il collega fa una radiografia e trova una grande carie in parte sotto gengiva per cui consiglia l’estrazione e l’impianto.

Continua a leggere

La Bufala dell’Amalgama e il Principio di Precauzione

Bufale Dentali – 02

Passeggiando in rete si trovano spesso vere e proprie bufale: segnalatecele. Penseremo noi a fare una ricerca.

Tra le bufale più ricorrenti che troviamo in odontoiatria c’è quella della tossicità del mercurio contenuto nelle amalgame dentali.
Però un apice delle bufale di questo tenore lo troviamo nell’articolo pubblicato a pag.20 di Infomedix n.5 del 2019 (scarica qui https://www.infomedixodontoiatria.net/it/archivio/ ) nel quale si afferma:
• le otturazioni in amalgama sono tossiche come il mercurio stesso
• i denti devitalizzati sono foci infettivi e/o tossici e probabili concause di sindromi e patologie sistemiche
• i metalli usati nelle protesi dentarie hanno tossicità sistemica
• il fluoro presente nei dentifrici ha effetti tossici

Continua a leggere

Bufale Dentali – 01

Passeggiando in rete si trovano spesso vere e proprie bufale: segnalatecele. Penseremo noi a fare una ricerca.

Www.dentista-low-cost.it

Cominciamo la nostra rassegna dalla pubblicità di una nota catena low cost. La cosa più simpatica che leggiamo è che “gli intarsi in ceramica sono molto pesanti, quindi possono essere usati solo nell’arcata inferiore e non in quella superiore”.

Continua a leggere

Parodontite e aggregazione piastrinica

È nozione comune che la parodontite sia statisticamente associata con alcune malattie sistemiche, quali le malattie cardiache e tromboemboliche (Laky et al. 2018), l’artrite reumayoide (Ziebolz et al , 2018), il diabete tipo II (Adriankaja et al.2018), l’Alzheimer (Ilievski et al 2018) e il basso peso dei bambini alla nascita.

Sul meccanismo che sta alla base di questa relazione si lavora da anni. Un lavoro interessante è la ricerca pubblicata sul Journal of Clinical Periodontology 2018; 45: 693-700 da Yvonne Jockel-Schneider e altri, nel quale però emerge un particolare finora sottovalutato.

Continua a leggere

Registro dei Trattamenti

Dunque, dal 19/09/2018 è in vigore il D.Lvo 101/2018 (scarica qui oppure qui http://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2018/09/04/18G00129/sg ).

Un attento a famoso avvocato, di cui non vale la pena ricordare il nome, dice su una diffusa testata on line del settore odontoiatrico, che la normativa introduce nuove e complesse e stringenti incombenze. Delle quali la più onerosa sembra essere il Registro dei Trattamenti.

Ora, a parte che non è proprio detto che i dentisti vi siano obbligati, in ogni caso andiamo a vedere la documentazione al proposito rilasciata dal Ministero.

Abbiamo un modulo per il Responsabile dei Trattamenti (che noi possiamo non nominare) scarica qui , e uno per il titolare del trattamento, scarica qui. Continua a leggere

GDPR: cosa fare?

Da domani entra in vigore il nuovo regolamento europeo sulla privacy. Come detto nell’articolo precedente, non è nulla di sconvolgente, non bisogna fare corsi costosi o pagare consulenti per mettersi a norma. Di fatto basta aggiornare l’informativa. Qui di seguito riportiamo il Codice di Condotta previsto dall’articolo 40 del GDPR come applicabile agli studi odontoiatrici. L’informativa può essere scaricata Qui.

Continua a leggere

La paura (del GDPR) come tecnica di vendita

Ma chi è costui?

Massimo Cappanera, professionista digitale che dice di sè:

“aiuto professionisti e aziende insegnandogli a presentarsi bene online ma allo stesso tempo anche a dire cose sensate, evitando di farsi infinocchiare da chi propone la luna ma in realtà vende formaggio.

Potrei dire che lotto contro i mulini a vento dell’ignoranza digitale …”

ma chi glielo fa fare di dire cose così intelligenti senza essere pagato, di gettarle sul web dove chiunque, intelligenti e stupidi, meritevoli e criminali, possono trarne vantaggio? Continua a leggere